Verso la Madonna di Pompei

di Maurizio Mugno, permanente di Punto Cuore a Napoli

Pompei era il nostro scopo

Eravamo un bel gruppetto: i ragazzi del calcio, gli amici della parrocchia del SS Rosario, gli amici di Punto Cuore e i volontari. Ci siamo messi in cammino verso il Santuario della Madonna di Pompei l’ultimo sabato di maggio.

Pellegrinaggio tradizionale che ci ha permesso non solo di conoscerci meglio tra di noi, ma anche di conoscere di più la città di Napoli e questa tradizione secolare. Portici, Castellamare di Stabia, La Bruna, Torre del Greco e in fine Pompei sono state le tappe di questo cammino nel quale abbiamo incontrato molti pellegrini come noi.

Ciò che impressiona di più è di poter vivere questo pellegrinaggio in mezzo alla città: tra i bar che aprivano le loro porte, le donne che facevano la pulizia di casa, i bambini che giocavano o ancora i vecchi che si chiedevano dove stesse andando tutta questa gente. Un vero pellegrinaggio in mezzo alla vita di ogni giorno che si è concluso come per i pellegrini del famoso quadro del Caravaggio ai piedi della Madonna.

Per Antonio e Francesco, Giovanni e Anna, Lina e Fortuna, Luigi e Domenico, Angelarita ed Emanuela e molti altri, questo cammino è stato una bella opportunità di essere fedeli a una delle più commoventi devozioni della Campania, e per rinnovare la nostra fiducia alla Madonna.

Tramite questo gesto abbiamo potuto camminare alla presenza impressionante del Vesuvio, tutore anche lui, di tutta la città.