La Fazenda do Natal: 20 anni di storia

A poco più d’un anno dopo che ci siamo insediati nel quartiere di Lobato a Salvador da Bahia in Brasile, all’inizio della fondazione di Punto Cuore, alcuni vicini di casa a cui abbiamo fatto visita ci hanno detto: "Vogliamo più di una visita settimanale! Vogliamo vivere con voi!

Allora, abbiamo avuto l’idea d’acquistare, non lontano dalla città, un vasto terreno per costruire da zero un vero e proprio villaggio con la chiesa, la scuola, case, salotto culturale, aree di accoglienza ... Là, si possono accogliere i bambini di strada, gli anziani, i disabili scoperti nel nostro apostolato e poche famiglie che si aspettano più della nostra amicizia ...

Sul terreno senza acqua ed energia elettrica, facilmente accessibile, l’avventura inizia ... un’avventura unica, una vera avventura ... A poco a poco fu costruita una piccola cappella, alcune baracche sono nate, un pozzo è stato scavato, un po’ di legna per il fuoco ... Le famiglie che avevano fatto le domande, alla fine non sono venute, ma non sono mancate le mamme nubili, persone di strada, persone costrette a letto. Non sono mancate persone per aiutarli a vivere, un popolo magnifico di volontari che si succedono di anno in anno.

L’8 dicembre, con la presenza del cardinale Magella, di Mgr Petrini e più di 300 persone sono state celebrate in grande gioia, i venti anni della nascita della Fazenda do Natal. Possibilità di memoria, per rendere grazie, di guardare al futuro con fiducia.

La Fazenda de Natale: un luogo in cui Dio e l’uomo nascono ogni giorno ... Un luogo di miracoli permanente ... Un posto bello come la mangiatoia di Betlemme.

JPEG - 199.6 Kb