Giornata Mondiale della Gioventù a Madrid !

Clemenza davanti al VesuvioQuest’anno la Giornata Mondiale della Gioventù si terrà a Madrid, ci saranno milioni di giovani fra cui una giovanissima ragazza francese; la nostra Clemenza parteciperà con altri giovani della Parrocchia al mitico incontro con il Papa.

Siamo andati ad intervistarla.

Cosa aspetti dalla GMG?

Dalla GMG aspetto un’ esperienza di Dio. Voglio approfondire la mia fede in Lui semplicemente attraverso ciò che mi darà da vivere tramite le persone che incontrerò. È un miracolo che tanti giovani di tutto il mondo si stringano nel Suo nome. Sicuramente crescerà l’ amicizia con coloro i quali partirò; già sappiamo che vivremo qualcosa di unico insieme. Dio ci ha chiamato a testimoniare la nostra fede al mondo.
Qui al Punto Cuore di Napoli, ho fatto l’esperienza che Dio è veramente grande e così mi aspetto che sia per la GMG. Tutti a Madrid!

Quale impatto ha sulla tua missione ?

Volevo conoscere il Signore. Avevo un ardente desiderio di scoprirLo nella profondità del quotidiano; volevo semplicemente che fosse il centro della mia vita. Per la GMG, in un certo senso è un pò lo stesso: è una chiamata ad andare verso Lui. A Madrid è come una seconda missione. In questo viaggio porto tutti gli amici nel mio cuore.
Ritornati da questa esperienza, saremo mandati a testimoniare ciò che abbiamo vissuto e ricevuto.

Come hai accolto il fatto di poter essere più vicina al Papa durante la veglia del sabato sera?

Il papa Benedetto XVI È stato un regalo inaspettato. Stare a due passi dal Papa è come stare a due passi da Cristo. Sono fortunata di vederlo pregare cosi vicino a me. Sopratutto sono felice di vivere questa esperienza con Rosa Anna e Domenico, che sono cari amici miei e rappresenteranno anche tutta la mia missione. Sarà un ottimo momento per ringraziare Dio per ciò che mi ha dato da vivere fino ad adesso e per tutte le amicizie che mi ha regalato.