Gennaio 2013

Il Punto Cuore d’Afragola si ha impegnato ad aiutare le attività che svolgono i bambini accolti nella fazenda. Loro crescono ogni giorno...
Carolina, la responsabile dei bambini al Brasile ci racconta:


João Lucas E ’riuscito l’anno scolastico e va in quinta elementare. Gli piace ancora molto la matematica e per il resto, beh è un po’ difficile, ma comunque accettabile.

Ha ricevuto da Suor Laetitia la responsabilità per il lavaggio dell´auto della fazenda con il suo amico Marcos. Questo è realizzato fedelmente ogni sabato.

Si prepara a essere responsabile per la raccolta differenziata della fazenda!_




JPEG - 137 Kb
Gabriele
Ecco che le vacanze principali sono iniziate da metà dicembre. Dopo un anno scolastico difficile, è finito con buoni voti e buone recensioni. Riesco a scrivere il mio nome, senza un modello e so quasi tutto l’alfabeto. Mi piace anche contare e spesso in macchina con la mamma io conto fino a 100, a volte mi sbaglio. Ho anche iniziato a fare il calcolo. Da Natale sono un chierichetto. Sto imparando a poco a poco, con Marcos e Mateus che sono con me. Ma a volte è difficile rimanere attenti e saggi per tutta la Messa, ma mi piace.




JPEG - 126 Kb
Raffaella: Rafaela ha preso un po’ di responsabilità quando si organizzano giochi per i bambini dei villaggi che visitiamo. Sostiene l’attività e aiuta al corretto funzionamento di questi.

Nella casa è venuta una ragazza disabile: Lucimari, che condivide la sua stanza. E ’commovente vedere come presta i suoi vestiti. Domenica, Lucimari fu battezzata nella Cappella della Fazenda, e Rafaela ha trovato un abito bianco, accessori ... prendendo molto sul serio questo.

Vuoi diventare padrino di Raffaela? contattarci tramite e-mail con Maurizio: mmmugno gmail.com


_ JPEG - 147.3 Kb
Stefania
L’anno scolastico, nella sua scuola speciale, è andato abbastanza bene, anche se a volte si rende conto che studia con persone con un ritardo mentale più del suo. Rosa, volontaria d`El Salvador, che la accompagna due volte a settimana ha dato lezioni di arte ai bambini, e questo permette a Estefany di essere molto vicino a lei.

Joselita che abita con lei, con pazienza e amore a volte deve sopportare le crisi prolungate ...

Tre nuove ragazze sonno arrivati alla Fazenda: Ana, Carolina e Priscila e Estefany ha nuovi amici con cui giocare tutto il giorno.

JPEG - 177.5 Kb
Beatrice colpisce tutti noi con la sua intelligenza e l’attenzione ad ogni cosa, ogni evento e ogni persona. Per la festa di Capodanno, ha cantato una canzone francese con gli altri bambini, senza perdere una sola parola, e canta così bene!

JPEG - 73.6 Kb
Marcos
«Vivo con una coppia francese, Stephanie e Lucas e il loro piccolo figlio Gabriel, che ha 5 anni. E ’ il mio fratellino di cuore. Ci piace giocare insieme e anche fare i monelli! A volte giochiamo con il nostro gatto “Cinza”.»



JPEG - 259 Kb
Aparecida. Aparecida ha partecipato a un bel pomeriggio con i compagni di scuola. Era così felice per la danza, il canto e soprattutto per il dolce da mangiare, qualcosa che è molto importante per lei. Ha trascorso quasi due ore nella scuola, è stato bello vedere Aparecida così felice.

Daniele ha un nuovo amico, un bambino che è appena arrivato, Weberton, con il quale passa le sue giornate a giocare.






Diego. Il giorno di Natale, durante il pranzo, Didi ha iniziato a battere le mani a ritmo, mentre Carolina e Suor Laetitia hanno suonato musica klezmer (musica ebraica dell’Europa orientale). Diego sembra avere il ritmo nella pelle.



Mateus
Durante queste vacanze Mateus lavora per raccogliere il denaro necessario per viaggiare per incontrare Papa Benedetto XVI a Rio de Janeiro. lavora per la ricostruzione della strada. Non sempre gli piace o ha il desiderio di farlo, ma sa che è importante ed è motivato ad andare ad incontrare tutti i giovani del mondo con il Papa nel mese di luglio 2013.


_
Diego La visita di un gruppo di giovani francesi nella Fazenda non ha lasciato indifferente Diego. Ha cominciato a utilizzare Internet e a imparare il francese.

Attualmente stiamo costruendo la seconda sezione del cammino per accedere alla Fazenda. Diego partecipa con grande intensità. Quest’anno ci va tutti i giorni, a volte anche alle 5.30. Fisicamente cambia, è più in grado di sopportare il lavoro fisico.


Per diventare padrino d’un bambino contattarci tramite e-mail con Mauricio Mugno: mmmugno gmail.com