Festival 2011: amicizia e promesse

Dal 17 Giugno al 9 Luglio la Parrocchia del S.S.Rosario nello spazio “Cortile Aperto” ha ospitato il Festival di Teatro e Musica. Fino all’anno scorso infatti, si trattava semplicemente di una rassegna dove il teatro era l’indiscusso protagonista dell’evento. Quest’anno la nuova iniziativa è nata dall’esigenza di servire amici appassionati dell’arte nelle sue varie espressioni; quindi non solo teatro ma anche musica.
L’evento ha permesso un vero scambio culturale fra artisti di vario genere. La maggior parte delle compagnie hanno mostrato una buona capacità di comunicazione con il pubblico nell’interpretazione dei loro ruoli risultanti convincenti. Molte hanno chiaramente mostrato una spiccata professionalità derivata dall’antica scuola di maschera napoletana. Altre che per la prima volta avevano calcato il palco hanno invece dimostrato di aver lavorato a lungo.

Patrizio Ranieri Ciu della compagnia d'arte Fabbrica Wojtyla
Inoltre, abbiamo avuto l’occasione per la prima volta di conoscere una nuova compagnia d’arte: la Fabbrica Wojtyla. Il suo direttore Patrizio Ranieri Ciu avvocato per professione e da sempre appassionato di teatro, ha avuto la grande fortuna di essere amico del caro Papa Giovanni Paolo II. Patrizio non ha voluto tenere solo per se quest’ amicizia, ma al contrario l’ha sviluppata nella creazione di una scuola teatrale e di una compagnia che conosce già una certa fama. Il loro scopo aldilà della tecnica teatrale sempre più perfezionata, sull’esempio dell’amico Papa, si presenta come un’autentica ricerca al mistero nell’uomo.
Avremo la fortuna di accogliere la Fabbrica Wojtyla per la prossima cena di beneficenza che si terrà il 24 Settembre; quest’incontro è la premessa di una grande amicizia...

Portfolio